CENTO (FE) – LA CITTÀ’ DEL GUERCINO PER UN GIORNO CAPITALE DELLE BANCHE ITALIANE ..CONVEGNO SUL LORO FUTURO IN ITALIA ED IN EUROPA NEL RICORDO DI RAFFAELE MATTIOLI !

PREMESSA…OSPITE D’ONORE ANTONIO PATUELLI PRESIDENTE ABI DA GIORNI RICONFERMATO FINO AL 2020 E CHI MEGLIO DI LUI PUÒ RICORDARE GIOVANNI MALAGODI CHE PER TANTO TEMPO COLLABORO’ CON MATTIOLI: DI CUI DISSE ” E’ STATO UNO DEI MIEI MAESTRI ”

la consegna della medaglia ad antonio patuelli

 

VIDEO SERVIZIO A CURA DI MARCO RABBONI PER TC100WEBTV ON LINE TACCUINOCENTESE.IT –

raffaele mattioli

  • CENTO 21/01/18 – (DI MARCO RABBONI) Il Convegno “IL FUTURO DELLE BANCHE IN ITALIA E IN EUROPA” (LA LEZIONE DI RAFFAELE MATTIOLI) da una idea della giornalista Rai e Presidente della Fondazione Olindo Malagodi: Fulvia Sisti. Il Convegno tenutosi nel Salone di rappresentanza della Cassa di Risparmio di Cento non aveva niente da invidiare al più internazionale Forum di Cernobbio. Un tavolo dei relatori altamente competente e una platea numerosa e altamente qualificata: presente il gotha dell’imprenditoria locale a 360 gradi. Una imprenditoria molto variegata a significare l’interesse per il convegno. Ma ,anche, per come si è saputa modificare nel corso degli anni per rimane agganciata alle esigenze del mercato. In questo importante e qualificato contesto Fulvia Sisti presenta la sua sua ultima fatica letteraria “LA BUONA BANCA ” (LA LEZIONE DI RAFFAELE MATTIOLI”: come viene definito un cofanetto d’idee per ritornare a riprendere la banca come tale. Come la intendeva Raffaele Mattioli Amministratore Delegato per lunghi anni di Comit, nella quale era entra giovanissimo e in poco grazie alle sue doti manageriali entra da subito nelle stanze della banca che contano . Ma, oggigiorno quegli insegnamenti hanno la stessa valenza? E’ la risposta che si è cercato di dare alla domanda che nasce naturale dal titolo del convegno ” il futuro delle banche in Italia ed in Europa ” a seguito della dinamica del dibattito acceso da un qualificato tavolo di ospiti moderati dalla prestigiosa presenza di Antonio Farnè caporedattore del telegiornale regionale Rai dell’ Emilia e Romagna. Naturalmente apre con il suo saluto il Presidente della Cassa di Risparmio di Cento Carlo Alberto Roncarati che ricorda i fondamentali degli insegnamenti di Mattioli: Etica, Moralità, e Professionalità. Il vero banchiere guarda negli occhi della gente e poi nelle righe del bilanci.. chiude Roncarati. Poi il saluto del Sindaco di Cento Fabrizio Toselli e della giornalista scrittrice Fluvia Sisti che sentiremo entrambi al nostro microfono … la discussione s’accende quando la parola la prende il Presidente Abi Antonio Patuelli che nella sua lunga arringa tocca vari punti : prima di tutto il suo rapporto con Giovanni Malagodi fatto di profonda amicizia e rispetto. Dal lato bancario bancario Patuelli elogia il sistema bancario per il “repulisti” che ha compiuto alla suo interno diminuendo il credito deteriorato, il cosiddetto , “Non Performing Loans” criticando, comunque, lo “stress test” come vuole la Banca Italia per verificare la solidità delle stesse. Poi chiude con un appunto all’Europa che deve crescere con il principio della costituzionalità e non dell’emergenza. Ivan Damiano D.G di CariCento evidenzia l’evoluzione tecnologica di cui con le dovute cautele non se ne può più fare a meno. Specialmente nella sfida dei pagamenti ,dove, CariCento e già corsa ai ripari con una collaborazione nei pagamenti on line con Satispay: ma , mette in guardia dai grandi gruppo nati dal web come Amazon o Google: a breve ne potrebbero avere il monopolio” dice ! Poi si sono susseguiti Pierluigi Stafanini Presidente Gruppo Unipol che rileva come essere piccoli non significa soccombere sul mercato quando si hanno punti di riferimento e condivisi. Passiamo ad un altro big Luigi Sartori Vice Presidente della potente Assopopolari che ricorda come la sua formazione arrivi dai suoi primi 20anni trascorsi alle dipendenze di Comit e daqui ha imparato ad apprezzare la territorialità molto utile alle popolari. Giuseppe Capponcelli Vice Presidente NEXI (il cognome ha un che di famigliare) ex.CartaSi: la sfida e tutta sul web e di puntare sui giovani . Chiude Andrea Calamanti Professore Ordinario degli Intermediari Finanziari ricorda Olindo Malagodi come l’inventore dello schema per erogare credito alle aziende e quel sistema sarebbe ancora valido, tracciando un disegno storico dal passato al futuro. Al termine del dibattito il Sindaco dei Cento Fabrizio Toselli conferisce ad Antonio Paturelli una onorificenza a ringraziamento…ma sentiamolo nella nostra esclusiva intervista …chiudiamo il servizio con la protagonista dai cui è nati tutto: Fulvia Sisti. Che ci conferma che dal convegno sono arrivate quelle risposte che leggendo il libro nascevano spontanee…sentiamo (noi amici ci salutiamo qui  ciao ciao )
  • fulvia sisti
  • il numeroso pubblico presente
  • fabrizio toselli sindaco di cento

 

Condividi questo articolo