CENTO (FE) BANCA CENTRO EMILIA COL VENTO IN POPPA: BENE IL BILANCIO 2017, FUSIONE E POSIZIONE DI RILIEVO NEL GRUPPO CENTRALE BANCA

ASSEMBLEA DEI SOCI PER “BANCA CENTRO EMILIA” DI GIOVEDI’17 MAGGIO DA INCORNICIARE…..

GIOVANNI GOVONI DIRETTORE GENERALE DELLA BANCA CENTRO EMILIA

IL CONSIGLIO D’AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA E I REVISORI DEI CONTI

VIDEO SERVIZIO DI TC100WEBTV A CURA DI MARCO RABBOONI PON LINEW TACCUINOCENTESE.IT- 

IRENE NATALI

CENTO 24/05/18 ..(DI MARCO RABBONI PER TC100WEBTV) Ma, vediamo il perché cari lettori di questo successo : bilancio positivo e dividendo, l’operazione che guarda al futuro nel Gruppo Cassa Centrale a Ottobre con l’Assemblea Straordinaria si chiude la parte burocratica: inoltre notizia dell’ultima ora ( anche se qualche giornale ha rotto le uova nel paniere della sorpresa) la fusione con il Credito Cooperativo Reggiano assumendo in questo modo una posizione strategia nel mercato emiliano creando una banca con dei numeri di tutto rispetto e mettiamoci pure che, dopo parecchi anni l’Assemblea dei soci ritorna a Cento.

GIUSEPPE ACCORSI, SIAMO SULLA PIAZZA E SIAMO NELLA CONDIZIONE DI COMPRARE PIUTTOSTO CHE VENDERE …

Insomma, di carne al fuoco Giovedi 17 c’è nera in abbondanza. Attenzione quindi ai numeri snocciolati dal Direttore Generale Giovanni Govoni che ha portato l’attenzione dei soci su i principali dati del bilancio: impieghi 518mln€ +7,28, raccolta 906 mln€ +6,15, patrimonio di vigilanza 52,27mln€., capital ratio 16,06%, copertura delle sofferenza al 70,98% N.P.L, soci a 8.456 +8,67, utile dopo imposte 2,029mln€., dividendo al 1,20%… Insomma non serve dire altro se non che il direttore sottolinea con soddisfazione che l’attività finanziaria della banca è sensibilmente diminuita per fare spazio ad operazioni più specifiche al territorio..Il saluto del Presidente Giuseppe Accorsi è un saluto più politico che si rifà alle radici della Banca Centro Emilia sul territorio. Un saluto che spazia anche sul odierno modo di vivere delle persone, dove la tecnologia sta prendendo il sopravvento sulla stretta di mano e qui richiama la “mission” del credito cooperativo nato proprio per aggregare e non per dividere

GIUSEPPE VICINELLI SINDACO DI SANT’AGATA BOLOGNESE TANTI I PROGETTI DA FARE INSEME ALLA BANCA PRIMO FRA TUTTI L’ANNIVERSARIO DEI 100ANNI DALLA NASCITA DI NILLA PIZZI GRANDE CANTANTE PROPRIO DI SANT’AGATA BOLOGNESE E CELEBRARE LA NOVITA’ ASSOLUTA DEL PASTIFICIO ANDALINI CON GLI SPAGHETTI ALLA BOLOGNESE, CIOE, CON L’UOVO !

…Parole che arrivano al cuore dei soci: Come per Irene Natali da sempre socia della banca insieme al marito, arrivati da Mirandola dal Provincia di Modena per esprimere, questa volta al microfono di tc100webtv il suo affetto al Presidente Accorsi e la sua fiducia verso la banca. (sentiamo) Giuseppe Accorsi non si ferma ai saluti entra nel merito di alcune questioni come l’adesione al Gruppo Cassa Centrale Banca di Trento che a Ottobre con l’assemblea straordinaria conclude il suo corso e con evidente emozione annuncia la fusione con il Credito Cooperativo Reggiano che in un certo qual senso aveva fatto intendere nell’ultima nostra esclusiva intervista sentiamo un pezzettino del suo passaggio e poi andiamo alla nostra esclusiva intervista con altre importanti sottolineature che lasciano intendere altre sorprese per il futuro . Il Presidente Accorsi durante l’intervista presenta Sindaco di Sant’ Agata Bolognese soci della Banca Giuseppe Vicinelli che evidenzia le eccellenze della sua città in primis la Lamborghini Auto e e Gianfranco Vitali Presidente di Ascom Comacchio e Presidente dell’Agenzia regionale del turismo soddisfatto per come è iniziata la stagione 2018 Prima di passare all’intervista al Presidente Accorsi evidenziamo un aspetto promozionale che il Presidente Accorsi ha voluto dedicare alla assoluta novità del Pastificio Andalini presente all’ Assemblea con il Presidente del Gruppo Massimo Andalini che di recente hanno lanciato gli spaghetti al uovo : novità assoluta sia a livello nazionale che mondiale !

GIANFRANCO VITALE ASCOM COMACCHIO TURISMO SIDDISFATTO DELLA PARTENZA DELLA NUOVA STAGIONE

(una confezione ne è stata regalata a tutti i soci presenti). Il sottoscritto li ha provati e devo dire veramente buoni, da citare che dopo l’ Assemblea tenutasi nel centro polifunzionale “Pandurera” gli ospiti della banca si sono trasferiti nella bella cornice del trecentesca Rocca di Cento per un momento conviviale allietato dalle note pianoforte del Maestro Andrea Bianchi della Fondazione Teatro Borgatti e dalla brava violinista: Fondazione che in questi giorni ha presentato la stagione teatrale 2018/19 con soddisfazione della Presidente Milena Cariani e del Direttore Artistico Alessandro Magri.. Bene amici noi vi salutiamo qui amici ciaociao !

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Post Comment