CENTO (FE) – VIA LIBERA AL PROGETTO DI COPERTURA DEI CAMPI DA TENNIS DI CENTO

CARLO POLI PRESIDENTE DEL TENNIS CLUB CENTO INSOLITAMENTE CON LA RAMAZZA IN MANI IMPEGNATO NELLA PULIZIA DEI CAMPI

CENTO 10/08/17 – (DI MARCO RABBONI) La giunta comunale ha approvato, mercoledì 9 agosto, il progetto definitivo-esecutivo dei lavori di realizzazione delle coperture e di riqualificazione dei campi da tennis di Cento. L’intervento è interamente finanziato, grazie all’ultima variazione al bilancio, con 100mila euro provenienti dal rimborso Imu e 40mila dell’avanzo.

«Questa operazione – affermano il sindaco Fabrizio Toselli e il vicesindaco Simone Maccaferri – consentirà la fruizione dell’impianto anche durante i mesi freddi e invernali, in modo da favorire la continuità all’attività rivolta ai bambini e ai ragazzi, come a chi si avvicina al tennis e a chi lo pratica in forma agonistica. A Cento inoltre è ormai pressante la mancanza di strutture coperte per l’attività tennistica. Una carenza a cui abbiamo voluto dare una concreta risposta, con una soluzione che, oltre al positivo rapporto costi/benefici, garantirà rapidità di esecuzione e assicurerà un effetto non impattante sul contesto ambientale».

È stata avviata fin dallo scorso anno una ricognizione sullo stato dell’impianto, che si estende per una superficie di circa 2000 mq all’interno del complesso sportivo di via Santa Liberata, al fine di valutare le necessarie opere di adeguamento e messa a norma e di riqualificazione, volte al rinnovo e al potenziamento dei servizi offerti. È stato inoltre condotto un percorso di condivisione delle scelte e delle priorità e di collaborazione con la società sportiva che gestisce l’impianto tennistico.

È emersa la necessità di procedere alla realizzazione di due distinte coperture, una per ognuno dei due campi in terra rossa, che saranno indipendenti per poter salvaguardare l’impianto di illuminazione estiva esistente. Il progetto prevede che le strutture siano unite da un tunnel nella parte mediana dei campi per consentirne il collegamento. Inoltre sarà realizzato un impianto per favorire il deflusso delle acque meteoriche durante il periodo  in cui le coperture sono in opera.

Ora prenderanno il vie le procedure di gara per l’assegnazione e l’esecuzione dei lavori, con l’obiettivo di completarli per il prossimo autunno.

Condividi questo articolo

Post Comment