CENTO (FE) – AUMENTANO LE COLLABORAZIONI DELLA BENEDETTO 1964 IN REGIONE !

LOCANDINA
SX: ROBERTO SPERA PRESIDENTE DELLA BENEDETTO 1946 INSIEME A LEO GIROTTI FONDATORE DELLA TRAMEC RIDUTTORI AZIENDA DA SEMPRE AL FIANCO DEL BASKET CENTESE

CENTO 31/07/18 – DI (KEVIN SENATORE)  La stagione 2018/19 si preannuncia ricca di novità per vari motivi in casa Benedetto 1964. Mentre la società continua a lavorare per aumentare sempre di più la qualità del lavoro per garantire ai ragazzi la crescita come giocatore e come persona. La prima notizia è la nascita di una nuova, stimolante sinergia. E’ nata ufficialmente la collaborazione fra Benedetto 1964, settore giovanile del basket centese e società satellite della Baltur Cento (Serie A2), e la New Basket Mirandola, realtà che militerà in Serie D nella prossima stagione. L’accordo, per quanto concerne l’annata sportiva 2018/19, segue modalità precise e coinvolgerà vari giovani talenti delle due società. Giacomo Manzi, Alberto Patrese e Filippo Ghidoni, con la formula del prestito annuale, faranno parte dell’organico di Serie D a Mirandola assieme a Filippo Curati, che ricoprirà il ruolo di vice-allenatore di coach Dotti. D’altro canto, alcuni ragazzi della NBM, sempre con la formula del prestito annuale, andranno ad integrare la rosa dell’Under 18 Elite dell’anno prossimo e saranno allenati da coach Marco Savini. La scintilla fra le due parti è scoppiata subito, perché entrambe le società, nonostante la distanza geografica, investono fortemente sul settore giovanile, sono aperte ad una cooperazione trasparente e duratura e sono sulla stessa linea d’onda nelle proprie idee e nei propri ideali di pallacanestro e di vita. Al centro dell’attenzione delle società e dello staff tecnico c’è la crescita dei ragazzi dentro e fuori dal campo e il lavoro, che si svolgerà secondo un programma innovativo che vi illustreremo a breve, è volto a garantire le migliori condizioni per i ragazzi di realizzare il proprio potenziale al 100%. A volte, quando si arriva al termine del percorso nel settore giovanile, non è facile trovare la squadra per continuare la propria attività. Attraverso questo accordo la Benedetto 1964, che è da tempo aperta a cooperazioni con le società limitrofe come dimostra la collaborazione col Peperoncino Basket (confermata anche per la stagione 2018/19), offre ai ragazzi un’importante opportunità per proseguire il proprio percorso sportivo in un campionato competitivo, contro giocatori esperti, adatto per ragazzi alle prime esperienze nei campionati Seniores. E chissà che non sia l’inizio di un cammino che li vedrà un giorno in campo con la maglia biancorossa della Benedetto XIV o magari in una categoria ancor superiore.. Dopo alcuni incontri fra la dirigenza della NBM, rappresentata da Marco Tognoni e Matteo Zaccarelli, e il Presidente Roberto Spera e il Responsabile del settore giovanile centese Marco Savini, è venuto alla luce questo accordo tricolore (bianco-verde-rosso) che si svilupperà anche nei prossimi anni su un raggio d’azione ampio. Ciò consentirà ad entrambe le realtà di aumentare la propria base e di poter dare a un numero maggiore di ragazzi la possibilità di intraprendere un percorso di crescita come cestista e di entrare a far parte di una famiglia allargata, in cui la condivisione, il rispetto per l’altro, l’impegno, l’attaccamento alla maglia e l’amicizia saranno i valori principali.

I GIOVANI CENTESI GIÀ’ A DEI LIVELLI TECNICI DI TUTTO RISPETTO

Condividi questo articolo

Post Comment