Intervista a Marco Cevolani: Il Coraggio di Osare!

foto marco cevolaniE’ proprio così, Marco Cevolani ospite nella rubrica “A tu per tu” di Lorenzo Sacquegna, ha avuto il coraggio di osare e buttarsi a anima e corpo   nell’editoria lasciando addirittura un lavoro sicuro per seguire meglio questo suo ambizioso progetto. Da anni Marco Cevolani frequenta il mondo dell’informazione, collaborando con svariati periodici locali maturando uno spirito critico molto accentuato tanto da farne un opinion leader seguito da tanti lettori, Poi la svolta coraggiosa nel mondo dell’editoria andando alla ricerca di scrittori “da far conoscere”: battuta a lui cara! Un mondo in cui serve armarsi di tanto sacrifico (La Redazione)

la copertina del libro "Per una vita intera". Primo libro di Marco in versione scrittore
la copertina del libro “Per una vita intera”. Primo libro di Marco in versione scrittore

A tu Per tu di Lorenzo Scquegna

Ospite di questo appuntamento di “A tu per tu”… e’ Marco Cevolani. Marco e’ un amico di Taccuino Centese. Col quale ha collaborato in passato e collabora tutt’ora. Marco, classe 1977, e’ noto per dedicarsi con tanto impegno in molteplici attività. Ma non vogliamo anticipare altro, cediamo la parola, anzi il Pc, al diretto interessato.

Hai tanti interessi, lettore scrittore e giornalista. quali altri hobby abbiamo dimenticato?

Un hobby che ha a che fare più o meno con il mondo dell’informazione: la fotografia.

Quando ti e’ venuta l’ ispirazione per il primo libro?

Nel lontano 2005. Volevo scrivere di un libro che parlasse di un ragazzo gay che non fosse dipinto come certi personaggi che si vedono spesso al cinema, volevo creare un eroe moderno, un personaggio in grado di cambiare la storia.

Poi e’ nata la tua casa editrice freccia d’oro Di cosa si occupa nello specifico?

Pubblicazione di libri e di servizi riguardanti l’editoria in generale.

Quali sono i tuoi autori di libri preferiti?

Adoro J.K. Rowling, anche se devo ammettere di lei ho letto solo la serie di Harry Potter. Mi piace molto anche Nicholas Sparks. Ma ci sono due libri che ho adorato e che mi rimangono nel cuore e nella mente: Dracula di Bram Stoker e Le straordinarie avventure di Kavalier e Clay di Michael Chabon

A quali progetti stai lavorando per questo settore?

Ora sto curando il progetto UN’ENCICLOPEDIA IN OGNI CASA, un’iniziativa benefica che mira a far arrivare in tutte le case di quegli italiani che ne sono sprovvisti un’enciclopedia, o quanto meno un dizionario enciclopedico, o comunque un volume didattico

Passiamo al giornalismo, un’ altra tua grande passione. ricordi di cosa si occupava il tuo primo articolo?

Scritto nel lontano 1994 per il mensile Centoggi, riguardava se non ricordo male uno spettacolo teatrale.

Anche in questo settore tante collaborazioni. vuoi ricordarne qualcuna?

Ho scritto articoli per Centoggi, Taccuino Centese (nella versione cartacea) ed estense.com, attualmente sono redattore di Areacentese.com e gestisco un blog di informazione lasteffetta.it. Sono anche editore del bimestrale il Piccolo Reno, che presto spero di poter far tornare nelle edicole.

Cosa consigli a chi vuole intraprendere il mestiere di giornalista?

Come tu ben sai non ho il tesserino da giornalista e non so quindi se sono la persona giusta per rispondere a questa domanda. Tuttavia posso dire che si deve partire dal basso, dalla gavetta, magari scrivendo articoli per qualche giornale locale. Verrebbe da rispondere: “basta aprire un blog”, ma credo che lavorare in una redazione ti dia quelle capacità e quelle sensibilità che non si possono imparare da soli

Anche in questo caso ti chiediamo il tuo giornalista preferito?

Il mio mito e Antonello Piroso, ex direttore del Tg de La7, il suo special su Enzo Tortora è stato un salutare pugno nello stomaco, da far vedere in tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Vorresti un giorno collaborare con?

…con uno sceneggiatore di film, il cinema ancora mi manca come esperienza.

Tanti hobby e vocazioni, ma nella vita qual’ ‘e la tua attivita’ principale?’

Facendo l’editore per professione, proprio questa, una vita dura e difficile, ma qualche soddisfazione c’è sempre.

Grazie per la tua disponibilità e, anche, a nome della Redazione di Taccuino Centese Web Tv ti auguro un bel “in bocca al Lupo” per la tua attività di Editore!

Condividi questo articolo

Post Comment