ROMA – M5S E LEGA ACCUSANO:”MALAFEDE DEI PARLAMENTARI PD SUL SISMA”

VITTORIO FERRARESI CON MARIA LAURA MANTOVANI
LA TORRE DELL’OROLOGIO SIMBOLO DEL TERREMOTO EMILIANO

ROMA  – 28/06/18  (LA REDAZIONE) parlamentari Ferraresi, Mantovani (M5S), Cestari e Golinelli (Lega) ribattono ai senatori Pd: “Le parole dei Dem frutto di ignoranza e malafede” “Dal Pd propaganda e malafede, il Governo è già al lavoro per il sisma del 2012”. È ferma e unanime la risposta dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle Vittorio Ferraresi e Maria Laura Mantovani, assieme ai colleghi della Lega Emanuele Cestari e Guglielmo Golinelli, all’attacco dei senatori emiliani Pd I parlamentari respingono ai mittenti le accuse di aver “scelto di ostacolare” le norme proposte dai democratici, spiegandone ancora una volta il motivo. “Inserire misure sulle scosse sismiche del 2012 nel provvedimento per l’emergenza nel Centro Italia approvato al Senato è errato per motivi di disomogeneità – ribadiscono i parlamentari – e i senatori del Partito democratico ormai dovrebbero saperlo. Il decreto-legge è stato elaborato per disporre ‘misure urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma dell’agosto 2016’. Lo abbiamo confermato più volte, rispondendo per iscritto a una lettera di sindaci della Bassa e discutendone a voce con loro”. Ferraresi, Mantovani, Cestari e Golinelli desiderano confermare un fermo impegno, condiviso con le opposizioni, al fine di “inserire nuovi provvedimenti per il sisma entro la data utile di fine anno”. I parlamentari del M5S e della Lega conoscono bene le sofferenze attraversate dalle popolazioni terremotate e intendono dare risposte alle loro esigenze Tuttavia, prendono le distanze da “affermazioni che denotano una totale malafede, pronunciate non tanto per discutere con metodo dei problemi sentiti dai cittadini, quanto per fini strumentali e propagandistici, nonostante gli stessi parlamentari siano già stati informati con la massima collaborazione da noi stessi. Un pessimo esempio di chi a voce dice una cosa e poi sui giornali ne fa uscire un’altra: una scelta che non fa certo onore ai Dem per argomenti così delicati ed importanti per il nostro territorio”.

EMANUELE CESTARI

 

 

 

 

 

 

GUGLIELMO GOLINELLI

Condividi questo articolo

Post Comment