Posticipata stagione teatrale a Pandurera, ira Lega

palazzo-piombini-centoCento – La notizia che vuole la stagione teatrale 2014 alla Pandurera inaugurata il 26 gennaio e che gli spettacoli antecedenti saranno spostati in altri sede, fa adirare Lorenzo Magagna, capogruppo della Lega in consiglio comunale. Questo “slittamento” sarebbe “l’ennesimo annuncio dato dall’amministrazione, non mantenuto“.

Il capogruppo Magagna, nel suo comunicato, ha continuato a spiegare che la mancata programmazione della giusta tempistica da parte dell’attuale Amministrazione porterà diversi disagi. L’inizio della stagione teatrale in Pandurera, che sarebbe dovuta partire l’1 gennaio 2014, verrà invece posticipata al 26 gennaio, quindi, gli spettacoli che erano programmati prima di questa data, avranno luogo in altre sedi per evitarne l’annullamento che avrebbe portato al pagamento di penali a carico della Fondazione Teatro e di conseguenza al Comune stesso essendo esso unico socio, ma non solo, il Comune si troverà a pagare anche un affitto per la sede provvisoria nonostante possegga uno stabile di sua proprietà.

Condividi questo articolo

Post Comment