CENTO (FE) – RIPRISTINO IN VISTA PER VIA PONTE ALTO AL TERMINE DEI LAVORI ANTIALLAGAMENTO

IL SINDACO DI CENTO FABRIZIO TOSELLI

CENTO (FE) 27/07/18 ( LA REDAZIONE) In via Ponte Alto sono conclusi, e sono in attesa di collaudo, i lavori relativi al primo stralcio degli interventi per la sicurezza idraulica di Cento e del suo territorio. Le opere hanno visto la realizzazione, oltre all’invaso di via San Rocco, di una vasca di laminazione a cielo aperto, che raccoglierà i volumi eccessivi  di acqua in arrivo dal condotto generale, e di un ‘canalone’ di fitodepurazione. Dal momento che al termine dell’opera si sono individuate delle economie sui fondi investiti dal Comune, il cui impegno ammontava a 500mila euro, il sindaco Fabrizio Toselli ha avanzato al Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara la richiesta che tali somme vengano utilizzate prioritariamente per il ripristino dell’asfalto delle vie Canale e Ponte Alto, che risultano oggi fortemente compromesse a seguito del passaggio dei mezzi pesanti utilizzati per l’esecuzione dei lavori. Contestualmente si è chiesto che vengano realizzate lateralmente a via Ponte Alto, su area divenuta di proprietà pubblica a seguito dei recenti espropri legati all’esecuzione della vasca, alcune piazzole finalizzate ad agevolare l’incrocio di veicoli provenienti nelle due direzioni di marcia, stante la limitata larghezza della carreggiata. «Si tratta di un intervento particolarmente sentito – spiega il primo cittadino -. È funzionale a risolvere il problema legato alle strette dimensioni di via Ponte Alto, a doppio senso di marcia, così da consentire una più agevole mobilità. È in progetto inoltre la possibilità di istituire il doppio senso di marcia su un tratto di via Canale, tra via Gilli e via Ponte Alto, per evitare di dover percorrere lunghi tragitti per immettersi sulla Provinciale».

Condividi questo articolo

Post Comment