CENTO (FE) – PER IL PD DI GREGHI A CENTO ZONE DI FORTE DEGRADO !

LO STABILE ABBANDONATO A DUE PASSI DAL CENTRO DOVE L’ATRA NOTTE è STATA TROVATA CADAVERA LA DONNA 54ENNE DI NAZIONALITA’ UCRAINA
CENTO 01/04/18 – (LA REDAZIONE)  Tra una promessa e l’altra, che puntualmente non vengono mantenute, questa Amministrazione dovrebbe trovare anche il tempo di affrontare i veri problemi della Città. Tra questi vi è certamente il recupero di diverse zone in evidente stato di abbandono, un triste biglietto da visita per una città d’arte come la nostra. In particolare, vorrei soffermarmi su un’area centrale e nevralgica per il centro cittadino, che pare sia stata dimenticata dal Sindaco e per la quale è urgente immaginare un intervento di recupero e di rigenerazione urbana. Mi riferisco all’area di via IV Novembre, già nota alle cronache per la triste vicenda di una donna morta in situazione di degrado; un’area a pochi passi dal centro e vicina ad una delle strutture ricettive più frequentate del nostro territorio.  Oltre ad un parcheggio, antistante a questi immobili, degno del nome di “Groviera”, quel che preoccupa sono gli evidenti segni d’intromissione allo stabile abbandonato. Non è Infatti senza stupore che si può vedere dalle finestre che all’interno è stato certamente appiccato un fuoco probabilmente per scaldarsi durante l’inverno. Inutile sottolineare quindi la necessità di un intervento celere e risolutivo, va bene “tagliare nastri” ma garantire la sicurezza stradale e la vivibilità dei cittadini sul territorio lo considero obiettivo di maggior importanza.
IVAN GREGHI SEGRETARIO PARTITO DEMOCRATICO CENTESE

Condividi questo articolo

Post Comment