CENTO (FE) IL SINDACO TOSELLI DISPONIBILE AD INCONTRARE IL SIDL, ANCHE, SE NON HA I REQUISTI COME SPIEGATO NELLA NOTA RICORDANDO CHE NON CI SONO STATI LICENZIAMENTI MA, BENSI, C’E’ STATA SCADENZA DEI CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO !

Antonio Barbagallo SEGRETARIO NAZIOMALE SIDL

CENTO (FE) 13/01/19 – ( LA REDAZIONE) IL SINDACO TOSELLI DISPONIBILE AD INCONTRARE IL SIDL, ANCHE, SE COME SPIEGATO NELLA NOTA NON HA I REQUISTI: RICORDANDO CHE NON CI SONO STATI LICENZIAMENTI MA, BENSI’, C’E’ STATA SCADENZA DEI CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO ! «C’è piena disponibilità da parte mia a incontrare il Sindacato Italiano Diritti dei Lavoratori». Così il sindaco Fabrizio Toselli risponde alla richiesta di un momento di confronto venuta dal Sidl, che ha espresso disaccordo rispetto all’intesa raggiunta a ottobre nell’ambito della vertenza Clara, sulla quale invece hanno concordato i sindacati confederali. L’azienda non potrà ricevere il sindacato, poiché, come spiegato dalla dirigenza, il Sidl ‘non ha sottoscritto il contratto collettivo nazionale di lavoro dei servizi ambientali applicato da Clara ai propri dipendenti, non ha avuto partecipazione alla elezione delle rappresentanze sindacali aziendali e unitarie, svoltasi nel 2018 e, pertanto, manca della legittimazione alla rappresentatività dei lavoratori in sede aziendale’. Il primo cittadino non farà comunque mancare la richiesta occasione di confronto. «Il dialogo resta fondamentale, soprattutto in tema di lavoro – spiega Toselli -. Ci siederemo dunque attorno al tavolo. Dovremo però partire da un assunto, ben specificato dalla società: ovvero che ‘nessun licenziamento è stato attuato: il 31 dicembre 2018 sono, naturalmente, cessati i contratti di lavoro a tempo determinato in scadenza e non oggetto di specifico accordo sindacale/aziendale di proroga’».

Condividi questo articolo

Post Comment