CENTO (FE) “IL PARCO SIA RESTITUITO ALLA COMUNITÀ’ CENTESE” I GIOVANI PADANI CENTESI SI SCAGLIANO CONTRO L’INCURIA DEL PARCO DELLA RIMEMBRANZA!.!

CENTO (FE) 03/02/2018 ( LA REDAZIONE) Il Parco della Rimembranza, storico giardino verde di Cento, situato di fronte alla Pandurera, sarebbe il posto ideale per poter trascorrere un pomeriggio di relax. Ultimamente sembra però essere diventato un luogo di aggregazione per cittadini stranieri, che «probabilmente hanno confuso le panchine del parco con quelle di una birreria». A denunciare la situazione è Luca Cardi, esponente locale del Movimento Giovani Padani.  «E’ evidente che sono necessari più controlli: il parco deve essere restituito alla comunità centese. Come gruppo giovani della Lega, ma ancora prima come cittadini, pensiamo che i parchi pubblici debbano essere un luogo dove le madri possano portare i figli a giocare, senza dover essere intimorite dalla presenza di soggetti poco raccomandabili dediti all’ozio totale.» – aggiunge Luca Cardi che ricorda anche che – «con la sinistra al governo la percezione della sicurezza è calata sensibilmente e a livello locale le forze dell’ordine sono ormai da anni sensibilmente sotto organico.». L’appello lanciato dai Giovani della Lega è chiaro: «per riportare la sicurezza nelle città, e in particolare nella nostra Cento, sono necessarie misure concrete, quali i respingimenti assistiti, che permetteranno al Governo Salvini di ridare sicurezza a tutti noi liberandoci, una volta per tutte, dalla presenza di questi individui.»  (Ufficio Stampa Movimento Giovani Padani Cento)

LUCA CARDI DEL MOVIMENTO GIOVANI PADANI DELLE LEGA NORD PUNTA IL DITO RIGUARDO L’INCURIA DEL PARCO DELL’RIMEMBRANZA DI CENTO E FA UNA PROPOSTA : VA RESTITUITO AI CENTESI !

Condividi questo articolo

Post Comment