CENTO (FE) – CON L’HASTAG “#PRIMO MAGGIO”IL GRUPPO PD FA DELLE RIFLESSIONI !

CENTO 01/05/18. ( LA REDAZIONE) IL  Gruppo Consigliare cente del pd con l’hastag “#PrimoMaggio” fa  una riflessione sulla situazione centese leggiamo: “…Una riflessione per il nostro territorio, per le situazione di incertezza che devono essere al centro dell’attenzione generale. Ogni giorno. A cominciare dalla VM Motori, prima azienda del centese, che non riesce a liberarsi dello spettro della cassa integrazione e che ha bisogno di capire quale sarà il proprio futuro dopo i tanti annunci sulle prospettive per il motore diesel nel medio termine;
 per proseguire con la Cassa di Risparmio di Cento i cui dipendenti, aldilà delle rassicurazioni, si domandano se dalla cessione della banca deriveranno o meno conseguenze occupazionali; con CMV Servizi, azienda pubblica che da troppo tempo è senza un piano industriale ed è stata drammaticamente indebolita da alcune folli scelte dell’amministrazione comunale;  con gli artigiani, i commercianti, i liberi professionisti, i precari che ogni giorno sul nostro territorio, capoluogo e frazioni, scommetto e investono sul loro futuro in un quadro economico che certamente è di ripresa ma che è ancora molto lontano dalla prosperità, in una città che da troppi mesi sembra essersi fermata, che non vede vere opere pubbliche e che sta perdendo ogni giorno eventi e iniziative che valorizzavano il nostro centro storico; mentre la promessa riduzione delle tasse si è rivelata una bufala e anche i costi dei servizi tendono a crescere un pensiero ai lavoratori di alcuni settori del Comune di Cento, mortificati da alcune scelte dell’Amministrazione che cancellano con un tratto di penna decenni di lavoro e crescita professionale;  al mondo della scuola Centese che ancora teme e per gli effetti disastrosi di una riorganizzazione assurda dei Comprensivi paventata dal Comune di Cento e che potrebbe portare alla perdita di posti di lavoro; ai lavoratori e alle lavoratrici di alcune aziende fornitrici di servizi per il Comune di Cento, che ancora, in ragione di ritardi e disguidi e di una assoluta insensibilità e mancanza di programmazione non riescono a vedere una concreta prospettiva di serenità.  A tutte queste persone va l’impegno del Gruppo consiliare del Partito Democratico, giorno dopo giorno.  Un impegno teso a correggere o a contenere il più possibile l’atteggiamento di un’amministrazione comunale che non ha saputo in questi due anni dimostrare la giusta attenzione all’occupazione nel nostro territorio e alla sacrosanta esigenza di serenità di chi un lavoro ce l’ha e vuole mantenerlo.  In questo giorno simbolico un pensiero va infine a chi il lavoro l’ha perso, non riesce a trovarlo o opera in condizioni di crisi assoluta.

Condividi questo articolo

Post Comment