FERRARA -“BENVENUTI STUDENTI”: VISTA DI ALCUNE CLASSI NELLA SEDE DEL GIORNALE !

 

FERRARA 26/01/18 – ( UFF.STAMPA ASCCOM) Un invito all’accoglienza e da oggi anche il motto sotto cui una quarantina di attività commerciali di Ferrara e Cento si ritrovano proponendo a favore degli studenti dell’Università di Ferrara sconti e agevolazioni dedicati. Lo sforzo è frutto del lavoro congiunto tra lo stesso Ateneo e Ascom Confcommercio Ferrara, cui sono associati i negozi coinvolti. “L’Università e la città di Ferrara stanno vivendo un momento straordinario a seguito del grande successo delle iscrizioni  all’Ateneo – afferma il Rettore Giorgio Zauli.  Tutto ciò costituisce una grande opportunità di crescita sociale, culturale ed economica per il territorio, e la convenzione offerta oggi dall’ASCOM  Ferrara rappresenta un primo  importante tassello del protocollo d’intesa che stiamo costruendo con le istituzioni cittadine”. L’attenzione è andata certamente alla città ma senza trascurare Cento, dove l’Università è anche presente con una sede del Tecnopolo. “Sono particolarmente felice per questa collaborazione con ASCOM Ferrara – sottolinea Livio Zerbini, Delegato per il diritto allo studio e i servizi alle studentesse e agli studenti –. Migliaia di universitari animano la città, portando in dote intelligenza, freschezza, creatività, ricchezza, vita: un patrimonio enorme per l’Università e la città. La convenzione con ASCOM risponde in pieno a quella domanda di sinergie oggi sempre più indispensabili per creare le migliori condizioni di vita alla grande comunità universitaria”. Le attività che hanno scelto di aderire all’elenco sono trasversali a diversi settori merceologici con diverse opportunità pensate per gli universitari: si va dall’alimentare alla ristorazione, dall’abbigliamento all’oggettistica, fino al tempo libero e ai servizi (ad esempio immobiliari o turistici). “Si tratta di una bella e concreta opportunità – spiega Giulio Felloni, presidente Ascom Ferrara – per  la nostra città ed il territorio, aprendo ulteriormente la nostra accoglienza al mondo degli universitari, una vera risorsa umana, sociale ed economica. La convenzione mira a rappresentare in modo ampio e variegato  il nostro tessuto commerciale e di servizi. L’Università è sempre più punto focale e fondamentale per l’economia del territorio”. Aggiunge dal canto suo Davide Urban, direttore generale di Ascom Ferrara: “Al momento hanno già aderito una quarantina di attività tra Ferrara e Cento. Una lista aperta ed in divenire che siamo certi si allungherà ancora ed in grado di soddisfare gli studenti del nostro Ateneo. Verrà realizzata anche una vetrofania ad hoc per meglio individuare gli associati coinvolti. Un bell’esempio in definitiva di marketing  congiunto ed innovativo tra Pubblico e Privato, tutto a vantaggio della città”.


Condividi questo articolo

Post Comment