CENTO (FE) : LA VITA CORTA DEI FURBETTI DEL POST SISMA  ..DA RESTITUIRE 360MILA €…VEDI NOTA !

LA SEDE DELLA TENENZA DELLA GUARDIA DI FINAZNA DI CENTO IN VIA 1 MAGGIO 11

CENTO  05/04/18 (DI MARCO RABBONI)  Nonostante il terremoto non centrasse niente:  senza scrupoli si e voluto far passare un immobile danneggiato del sisma per incassare i contributi della ricostruzione. Ma, il, pronto intervento delle Fiamme Gialle della Tenenza di Cento  al Comando del Luogotenete Maurizio Verdini ha sventato la truffa. Il tutto si è potuto realizzare grazie al serrato lavoro di controlli incrociati tra l’ufficio Mude e la Guardia di Finanza di Cento che si avvale di un gruppo di tecnici altamente specializzati in grado d’ effettuare qualsiasi lavoro di controllo e verifica In questo casso il controllo intrecciato avvalendosi,  anche, delle immagini dal satellite hanno evidenziato come l’immobile posto nella frazione di XII Morelli fosse già danneggiato prima del sisma e dopo puntigliosi controlli si è arrivati a dichiarare l’immobile non idoneo all’assegnazione del cospicuo  contributo, pertanto, non poteva rientrare nei casi da aiutare. Da qui la richiesta, come, vuole pressi di restituzione del contribuito che ammonta nel caso specifico a 360.000 mila €. da restituire, come recita l’ordinanza del Sindaco di Cento Fabrizio Toselli affissa sull’Albo Pretorio da in tempi brevi. Questo è un caso portato a temine dopo accurati controlli effettuati dalla Guardia di  Finanza che, qualche tempo segnalò che stava lavorando su oltre 50 a casi sospetti e i primi frutti si stanno concretizzando !

IL LUOGOTENETE MAURIZIO VERDINI COMANDANTE DELLA TENENZA DELLA GUARDIA DI FINANZA DI CENTO

Condividi questo articolo