CENTO (FE) STRADE NON PIU BUCHE: AL VIA IL PIANO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE STRADE PER 740 MILA EURO

FABRIZIO TOSELLI SINDACO DI CENTO ….LA SICUREZZA DELLE STRADE
PUNTO FOCALE NEL PROGRAMMA DELLA SUA CAMPAGNA ELETTORALE

CENTO 11/07/17 – (LA REDAZIONE)  Pronto a prendere inizio il primo importante intervento sulle strade del territorio comunale, a garanzia della sicurezza viaria e del decoro. La progettazione esecutiva è stata approvata dalla giunta comunale e prevede un investimento complessivo di 740mila euro. Si metterà mano a via Monsignore di Sopra, via di Mezzo nel tratto dalla rotatoria ‘Bennet’ a via Statale, via Colombarina Imperiale nel tratto da via Ghisellini a via Colombara, via Ghisellini, via Barbieri, via Facchini, via Salvi a Reno Centese, via Ferrarese, via Tassinari, via IV Novembre nel tratto dalla rotatoria di via Ferrarese alla rotatoria via Guercino, via Renazzo nel tratto da via Alberelli a via Monsignore, via Maestra Monca nel tratto da via Paradisi a via Pilastro. Gli  interventi consisteranno nella stabilizzazione dei sottofondi stradali, fresatura a freddo del manto stradale esistente, ricarica e risagomatura ove necessario del sottofondo deteriorato, messa in quota di camerette, pozzetti, caditoie ed idranti e asfaltatura finale, oltre alla sistemazione di tratti di banchina stradale, nonché il rifacimento o la costruzione ex novo di marciapiedi e la realizzazione di opere di protezione dei pedoni o di moderazione della velocità. «Cominciamo a concretizzare un piano di manutenzioni stradali davvero consistente – afferma il sindaco Fabrizio Toselli -. Abbiamo reperito importanti risorse, per un investimento considerevole, che da parecchi anni non si registrava. Ci siamo dati una programmazione, che ci consentirà di proseguire nei prossimi anni questa manutenzione straordinaria: una pianificazione continuativa che ci permetterà nel tempo di recuperare una rete viaria che versa in pessime condizioni. È già prevista infatti a una seconda progettazione da approvare entro l’anno, che troverà concretizzazione nella prossima primavera e che sappiamo già contemplerà, ad esempio, via Ciclamini, per cui è avviato l’iter di acquisizione al Comune, marciapiedi e piste ciclabili». Si procederà ora con il bando per l’affidamento dei lavori che saranno eseguiti verosimilmente da ottobre. «Stiamo facendo ciò che avevamo detto che avremmo fatto: le strade sono infatti una delle nostre priorità – rimarca il primo cittadino -. Iniziamo dunque dalle vie che più necessitano di questa opera, penso a via Monsignore di Sopra, chiusa da metà 2015. Inoltre, oltre le asfaltature, daremo le prime risposte concrete a richieste avanzate da molti anni anche in tema di attraversamento in sicurezza: è il caso dei dispositivi che saranno messi in atto in via Tassinari e in corrispondenza della Fca – Vm».

Condividi questo articolo

1 Commento - Scrivi un commento

  1. come al solito neanche un accenno a Casumaro la via casoni a 50 metri dalle scuole e via gazzinella distrutta dai camion che andavano in discarica, ah ma si sa siamo cittadini di serie c

    Reply

Post Comment