CENTO (FE) – CON IL NUOVO GESTORE DELL’ILLUMINAZIONE PUBBLICA CITELUM: RISPARMI FINO AL 58% !

il sindaco toselli allo stand del comune per l’occasione ospitava un rappresentante di citelum marcdo miranda

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CENTO 15/09/17 – (DI MARCO RABBONI) Il nuovo gestore della pubblica illuminazione, Citelum, si presenta questi giorni alla Fiera di Cento, ospite dello stand del Comune di Cento. Il contratto prevede l’esecuzione di servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria, fornitura di energia elettrica e conduzione degli impianti, servizio di reperibilità e pronto intervento, servizio di energy management, piattaforma informativa per la gestione patrimonio, struttura organizzativa completa. Sono contemplati anche diversi interventi, a partire dalla sostituzione di 4.660 corpi illuminanti obsoleti con nuovi a tecnologia led, ma anche di 130 quadri elettrici obsoleti, di circa 250 pali e sbracci vetusti, di lanterne semaforiche con tecnologia a led. Sono inoltre in programma investimenti per circa 200mila euro per l’installazione di sistemi di videosorveglianza e per circa 100mila euro per l’installazione di nuovi impianti di illuminazione pubblica. I lavori di riqualificazione della pubblica illuminazione inizieranno dalle aree ove gli impianti risultano essere in situazione critica o carente. Mentre il nuovo sistema di videosorveglianza coinvolgerà varie zone cittadine, a partire dalle zone sensibili e con priorità a parchi e giardini. Entrambe le attività di progettazione esecutiva sono in fase avanzata: i lavori inizieranno entro la fine del 2017. Dal progetto si attende un risparmio energetico del 58% circa. Il consumo attuale è di 2.440.882 KWh, mentre quello atteso è di 1.010.638 KWh: un decremento che troverà risconto anche nelle emissioni 385,54 tonnellate di CO2, contro le attuali 931,15. Con un risparmio annuo conseguibile di 1.430.244 KWh e 545,61 tCO2. Gli obiettivi per la riqualificazione degli impianti, oltre alla riduzione delle emissioni in atmosfera e dell’inquinamento luminoso, sono l’adeguamento normativo e messa in sicurezza degli impianti, efficientamento energetico e gestionale e valorizzazione del contesto urbano, adeguamento tecnologico.

Condividi questo articolo

Post Comment