CENTO (FE) – AL VIA L’INSTALLAZIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA

 

CENTO 26/06/18 ( DI MARCO RABBONI PER TACCUINO CENTESE.IT ) Hanno preso il via le opere di realizzazione del nuovo impianto di videosorveglianza cittadina. Il gestore Citelum sta procedendo alla stesura dei cavi di alimentazione e dei quadri. Oltre alla predisposizione, sono state installate le prime due videocamere di contesto, fisse, in piazza Guercino, una rivolta su via Provenzali e una su Corso Guercino, cui seguirà il montaggio di una terza di osservazione, con la visione a 360° sul piano orizzontale e 180° sul piano verticale. Si tratta di una sorta di fase sperimentale per valutare la resa delle apparecchiatura, in attesa dell’arrivo della completa fornitura del materiale. «Va prendendo forma la progettazione impostata nei mesi scorsi, che si propone di potenziare i presidi di sicurezza attraverso il posizionamento di videocamere la cui funzione in termini di indagine e deterrenza, ovvero di repressione e prevenzione, è di grande rilevanza –

IL SINDACO DI CENTO FABRIZIO TOSELLI

afferma il sindaco Fabrizio Toselli -. È prevista l’installazione di una trentina di apparecchi a integrare le 10 telecamere esistenti, di cui 7 non in funzionanti. Il progetto, condiviso con le forze dell’ordine, è al centro del Patto per l’attuazione della sicurezza urbana a contrasto dei fenomeni di criminalità recentemente firmato insieme al prefetto, ambito nel quale si concorrerà per aggiudicarsi i contributi ministeriali relativi». In occasione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica è stato condivisa la scelta delle aree di posizionamento degli apparati, le cui immagini saranno in condivisione con la sala operativa della Compagnia Carabinieri di Cento. Le zone individuate per questo primo step sono: il parco del Gigante, la stazione delle autocorriere installazione, l’incrocio di via Rigone-via Bologna, il parco della Costituzione, il parco della Rimembranza, il piazzale della Rocca, l’incrocio di via Bologna-via Dante Alighieri, il piazzale Donatori di Sangue, Porta Pieve, l’incrocio di via Cremonino-via Malagodi-via Provenzali-via Vittorio Veneto, piazza del Guercino, l’incrocio di via Ugo Bassi-via Matteotti, l’incrocio di via IV Novembre-viale dei Cappuccini, l’incrocio di via IV Novembre-via Ferrarese, l’incrocio di via Cremonino-via Bulgarelli, l’incrocio di via Cremonino-via Vicini, il parco del Reno, la piazza di Renazzo. La conclusione dei lavori è prevista per la fine dell’estate.

Condividi questo articolo

Post Comment