Alla Consulta di Corporeno/Molino Albergati succedono cose curiose !

Renato Borgatti consultore di Corporeno a dx. foto in compagnia di Matteo Salvini segretario Lega Nord
Renato Borgatti consultore di Corporeno a dx. foto in compagnia di Matteo Salvini segretario Lega Nord

Corporeno di Cento – Riceviamo e volentieri pubblichiamo dal consultore renato Borgatti “Quattro convocazioni per la Consulta di Corporeno – Molino Albergati per votare il Bilancio Previsionale 2014. La prima convocazione è stata lo 06/03/2014. Sono presenti solamente 4 Consultori. Viene stilato un verbale sul quale si dichiara il mancato numero legale, e la riunione viene così annullata. La seconda convocazione il 10/03/2014 presenti per il Comune il Sindaco, l’Assessore Busi e un Consigliere, Conti Roberto. Per la Consulta sono presenti il Presidente e 6 consultori, per il pubblico, presenzia un solo cittadino, una vergogna. Anche alla seconda convocazione non si è votato in quanto dopo aver parlato delle varie tasse Comunali, due consultori hanno abbandonato la sala ed ancora era venuto meno il numero legale. Ho chiesto la parola per avere alcune spiegazioni su alcune opere che dovrebbero essere eseguite in futuro a Corporeno, il Sindaco e l’Assessore si sono alzati perché erano già in ritardo con l’appuntamento precedentemente preso con un’altra Consulta a dimostrazione che i giri nelle consulte erano  fatti  tanto per dire che li facevano, ma non per una reale voglia di confronto con le frazioni, altrimenti sarebbero andati in una consulta al giorno  per meglio affrontare il bilancio. Non viene stilato nessun verbale e non viene effettuata nessuna votazione appunto per mancanza del numero legale. La terza convocazione si è svolta il giorno 13/03/2014, con partecipazione del numero legale dei Consultori.  Dopo una discussione tra i 6 Consultori si procede alla votazione. Viene stilato il verbale con l’esito del voto, che era risultato negativo con 3 voti contrari e tre astenuti ,tra cui il Presidente della Consulta. Il giorno successivo, viene convocata d’urgenza un’altra riunione.   Può esserci la possibilità che a qualcuno, dopo aver letto il verbale, non sia piaciuto l’esito della riunione e della votazione? Con la quarta convocazione con il Bilancio 2014 all’ordine del giorno indetta per il 17/03/2014, il giorno prima della votazione in consiglio comunale del bilancio 2014, siamo diventati il ridicolo delle altre Consulte, 10 consultori, discussione abbastanza animata, poi il voto verbalizzato Negativo, con 4 contrari , 4 favorevoli tra cui il presidente e 2 astenuti. Poi avviene la comica, viene fatto un altro  verbale con gli stessi voti della quarta riunione  ma con esito positivo perché si scopre che a parità di voto il voto del presidente vale doppio. Ci sono alcune cose che non ho capito in questa vicenda, il perché di 4 riunioni e 4 verbali , cosa ha fatto cambiare idea al Presidente della nostra Consulta che vota in una maniera e poi senza che il Comune cambi niente nel Bilancio 2014 , vota in maniera diversa e fa cambiare l’esito della votazione e, da quello che mi risulta non tutte le riunioni sono state verbalizzate e protocollate. Da cosa è dipeso tutto ciò? Un caso presumo, o altro?

I verbali protocollati o no, riportanti le discussioni delle riunioni esistono e spero vivamente che la Consulta non diventi troppo politicizzata. Infatti, il Presidente della consulta fu eletto proprio perché era una figura fuori dai partiti, così si disse, che abbia smarrito questa imparzialità e si sia schierato? Spero vivamente di no perché ne andrebbe a discapito di Corporeno, e dei suoi cittadini.” (Renato Borgatti)

Condividi questo articolo

Post Comment