I Sognatori di Renazzo in scena per il restauro del Teatro Borgatti

Proseguono gli appuntamenti di raccolta fondi per il Teatro Borgatti!

Sabato 19 dicembre 2015 -alle ore 21- al Teatro Pandurera di Cento la Compagnia de I Sognatori di Renazzo porterà in scena lo spettacolo sul tema del proibizionismo“1920”-la libertà di scegliere.

Una commedia che, come sottolineano gli stessi sognatori, non è una fedele ricostruzione storica, né intende riscrivere la storia, ma si colloca in un preciso contesto storico (il 1920) a dimostrazione che l’istinto primordiale dell’uomo è uno: migliorare la qualità della propria vita, perseguendo mezzi leciti e meno leciti o anche solo migliorare la propria peggiorando quella di altri…

Ingresso €10.

 Tutto il ricavato andrà a favore del restauro del Teatro Borgatti.

 Il biglietto potrà essere acquistato on line sul sito www.fondazioneteatroborgatti.ite www.vivaticket.it oppure presso la biglietteria del Teatro Pandurera (via XXV Aprile 11 a Cento) nei seguenti giorni e orari: venerdì ore 16.30 – 19 .

Il sabato dalle ore 9 alle ore 13 e a partire dalle ore 20.

 Per maggiori informazioni: www.fondazioneteatroborgatti.it   biglietteria@fondazioneteatroborgatti.it – tel.051/6843295.

Per saperne di più

A.D. 1920, una famiglia di emigranti renazzesi nella East Coast degli U.S.A. vive sulla propria pelle gli eventi storici di quell’anno e ne diventa inconsapevolmente comparsa.

L’entrata in vigore del Proibizionismo consente a piccoli criminali di poter fare fortuna, senza doversi impegnare troppo in un lavoro onesto; Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti vengono ingiustamente accusati di omicidio e il movimento anarchico viene attaccato da più parti per fiaccarne la spinta sociale e di Giustizia; un disilluso ex poliziotto, reduce ferito dalla Grande Guerra, cerca la forza di continuare a sopravvivere dando la caccia a un boss malavitoso in grande ascesa. Tre storie si intrecciano nel segno dell’ambizione, dell’anarchia e del riscatto.

 

1920 bassa ok

 

Condividi questo articolo

Post Comment