COPPARO (FE) – SI CHIUDE L’ANNO SCOLASTICO DI “PIANETA CLARA”: TANTE CLASSI VIRTUOSE PREMIATE AL CONCORSO “OCCHIO AL PARTICOLARE” !

ECCO LE SEI CLASSI PREMIATE DELLA PROVINCIA DEL PROGETTO “OCCHIO AL PARTICOLARE”

PRIMARIA DI GALLO
PRIMARIA DI RENAZZO DI CENTO

PORTOMAGGIORE PRIMARIA 

PORTOMAGGIORE
COMACCHIO INFANZIA
COMACCHIO PRIMARIA

COPPARO 04/06/18  – (DI MIRNA SCHINCAGLIA) Con la fine dell’anno scolastico 2017-18 si è chiuso anche il progetto di educazione ambientale Pianeta Clara, che ha visto tra l’altro la premiazione delle classi vincitrici del concorso “Occhio ai particolari”.  In totale il progetto promosso da Clara Spa e dedicato alla sostenibilità ambientale dei rifiuti ha coinvolto quest’anno quasi 6.500 studenti delle scuole dei 21 Comuni del ferrarese serviti dall’azienda.  319 classi, tra scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I e II grado, sono state coinvolte con un totale di 250 laboratori o percorsi, pari a quasi 400 incontri, curati nell’operatività dalle cooperative Atlantide e La Lumaca, con la collaborazione di Girogirotondo e La Piccola Carovana.  Con il concorso “Occhio ai particolari”, l’iniziativa a premi legata al progetto, si sono distinte in particolare, per il numero di punti accumulati, la scuola secondaria di I grado “A. Cavallari” di Portomaggiore, la scuola dell’infanzia Lourdes di Comacchio e le scuole primarie di Fattibello, Gallo, Renazzo e Portomaggiore. La prima premiata con una visita guidata nel Parco del Delta del Po, le altre con materiale didattico scelto direttamente dagli insegnanti in base al valore del montepremi. Obiettivo di questa iniziativa era sensibilizzare ragazzi e famiglie sul corretto smaltimento di alcuni rifiuti “particolari” come i piccoli RAEE, le pile, le batterie, gli oli di cucina e quelli minerali, le vernici, i solventi e altri, e dunque far conoscere i Centri di raccolta e l’Ecomobile, servizi dedicati proprio a questo genere di scarti, più inconsueti di quelli quotidianamente gestibili tramite il porta a porta o i cassonetti stradali.  Il progetto Pianeta Clara ogni anno si rivolge ai più giovani, future generazioni, per trasmettere l’importanza di ridurre gli sprechi, riutilizzare e riciclare i rifiuti, sensibilizzando gli studenti verso un agire virtuoso e consapevole, in sintonia con gli obiettivi contenuti nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.  Pianeta Clara torna a settembre con l’inizio dell’anno scolastico 2018-19 con nuove proposte per le scuole.

Condividi questo articolo

Post Comment