CENTO (FE) – 2 AGOSTO 1980, ANCHE CENTO ALLE COMMEMORAZIONI!

La delegazione del Comune di Cento, composta dal vicesindaco Simone Maccaferri, dall’assessore Grazia Borgatti e da una rappresentanza della Polizia Municipale con il gonfalone della Città, ha partecipato, a Bologna, alla commemorazione della strage del 2 agosto 1980

 

 

 

 

 

 

 

 

CENTO 03/08/17 – (DI MARCO RABBONI) La delegazione del Comune di Cento, composta dal vicesindaco Simone Maccaferri, dall’assessore Grazia Borgatti e da una rappresentanza della Polizia Municipale con il gonfalone della Città, ha partecipato, a Bologna, alla commemorazione della strage del 2 agosto 1980, che fece 85 vittime e oltre 200 i feriti. Il corteo da piazza del Nettuno fino piazza Medaglie d’Oro per rinnovare il ricordo e per riflettere sul più grave atto terroristico consumatosi negli anni della strategia della tensione. «Essere presenti alla cerimonia di commemorazione del 2 agosto è un dovere – affermano gli amministratori -, per mantenere viva la richiesta, a nome dell’intera comunità centese, di un impegno vero e concreto del Governo per arrivare a consegnare verità e giustizia non solo alle famiglie delle vittime, ma anche al Paese intero». «Oggi ricordiamo, con le vittime della stazione di Bologna, tutte le vittime del terrorismo, che, ora come allora, agisce in maniera assurda e indiscriminata – aggiunge il sindaco Fabrizio Toselli -. Adoperiamoci perché simili tragedie non si ripetano e perché venga accertata fino in fondo la verità. Fermiamoci a riflettere sui valori della convivenza civile, del dialogo e della pace»

Condividi questo articolo

Post Comment